Silversea completa con successo il suo primo attraversamento del Passaggio a Nord-Est

Per la prima volta nella sua storia, Silversea ha completato con successo l’attraversamento del Passaggio a Nord-Est. Tra il 10 agosto e il 5 settembre scorso, i fortunati passeggeri hanno navigato per 5.019 miglia marine tra Nome (Alaska) e Tromsø (Norvegia), toccando 27 incredibili destinazioni in tre paesi, nel comfort elegante di Silver Explorer, ripercorrendo le rotte dei grandi esploratori del passato.
Tra i numerosi punti salienti del viaggio, i vari avvistamenti di orsi polari con i loro cuccioli e altri rari incontri con la fauna selvatica; due passaggi attraverso il ghiaccio marino artico accompagnati da un rompighiaccio; un’esperienza culinaria unica nella remota isola di Ostrov Isachenko e un tuffo polare oltre gli 80° di latitudine Nord.

È stato un viaggio life-defining“, afferma Stefan Kredel, Capo spedizione di Silversea per questa particolare traversata del Passaggio a Nord-Est. “Nulla è garantito quando si raggiugono latitudini così settentrionali, ma siamo stati molto fortunati con il tempo e le condizioni del ghiaccio. Siamo lieti di aver offerto ai nostri ospiti così tante esperienze uniche e memorabili in questa straordinaria regione, da uno spettacolo di folklore locale a Provideniya a vari avvistamenti di orsi polari e trichechi“.

Gli ospiti di Silversea sono stati accompagnati in questo viaggio unico da 15 esperti dell’Expedition Team tra cui tre storici, un biologo marino, un botanico, un geologo, un ornitologo e un fotografo professionista. Durante il viaggio, sono state tenute a bordo di Silver Explorer circa 50 lezioni incentrate sulle destinazioni toccate dalla crociera, cosa che ha permesso agli ospiti di ricevere informazioni approfondite e arricchire le esperienze di viaggio.

Gli amanti del birdwatching hanno goduto di una intensa attività a bordo degli Zodiac di Silver Explorer al largo di Cape Dezhnev, osservando berte a coda corta, Auklet crestati, urie di Brilleich, puffin con il corno e puffin trapuntati, gabbiani dalle zampe nere, e lo spettacolo offerto da gabbiani glauchi e Vega. A loro disposizione c’era l’ornitologa Danaë Sheehan, che li ha aiutati a identificare le varie specie e condividere interessanti informazioni su ognuna di esse.

Vicino alla bellissima isola di Kolyuchin, i tour guidati sugli Zodiac hanno permesso agli ospiti di avvistare e osservare in tutta sicurezza in appena un’ora sette orsi polari e molti trichechi. Successivamente, il biologo marino Robin Aiello, una volta di nuovo a bordo,ha tenuto una conferenza sugli orsi polari arricchendo le esperienze dei crocieristi con approfondimenti scientifici sul comportamento di questi animali.

Il 19 agosto, appena fuori dall’isola di Ayon, nel Mare della Siberia orientale, gli ospiti si sono alzati alle 6 del mattino per cercare la fauna selvatica sulle banchise circostanti. Oltre a individuare molti trichechi che riposavano sul ghiaccio, gli ospiti sono stati preparati per uno spettacolare avvistamento di orsi polari, in cui un orso femmina e i suoi due cuccioli stavano navigando nel ghiaccio. Successivamente, hanno visitato l’insediamento isolato sull’isola di Ayon, che ospita una piccola città di vecchi edifici in stile sovietico abitata da circa 300 residenti. I bambini locali erano ansiosi di interagire con gli ospiti di Silversea, e si sono esibiti in canti e balli tradizionali in una rappresentazione autentica della cultura storica della regione.

Il 24 agosto, Silver Explorer ha raggiunto il ghiaccio artico proseguendo la rotta verso nord con l’appoggio di un rompighiaccio russo. Quindi, con il rompighiaccio che ha tracciato un percorso libero per l’Expedition ship di Silversea, gli ospiti sono stati in grado di viaggiare nel ghiaccio più spesso e vivere un’esperienza davvero indimenticabile. Le condizioni meteorologiche erano eccezionali e l’acqua perfettamente calma. Oltre alle lezioni e alle sessioni di osservazione sul ponte con l’Expedition team, gli ospiti si sono goduti i privilegi distintivi del lusso in stile Silversea: il servizio personalizzato di un maggiordomo; la cucina eccezionale, con servizio in camera 24 ore al giorno; le bevande gratuite in tutta la nave, solo per fare qualche esempio.

L’offerta culinaria di Silversea, leader del settore, è stata estesa alla remota costa di Ostrov Isachenko il 26 agosto, e qui è stata offerta agli ospiti un’esperienza irripetibile. Il Team dell’Hotel della nave, infatti, si è avventurato a terra per allestire un bar temporaneo vicino a una stazione meteorologica abbandonata. E da qui, l’esplorazione degli edifici abbandonati e della tundra circostante a una temperatura di soli 3 ° C, è stata accompagnata da champagne e blinis al caviale.

Il feedback positivo da parte dei nostri ospiti su questa crociera è stato del 100%, e questo la dice lunga sull’approccio di Silversea alla crociera extra lusso“, afferma Conrad Combrink, vicepresidente senior dello sviluppo strategico per le spedizioni e le esperienze di Silversea. “Esploriamo in profondità ogni destinazione e questo garantisce agli ospiti un viaggio di scoperta coinvolgente e olistico, arricchente e indimenticabile. La prima traversata del Passaggio a Nord-Est di Silversea ha colto il vero spirito di spedizione. Non vedo l’ora che arrivi il 2020, quando proporremo nuovamente i passaggi Nord-Ovest e Nord-Est“.

.

Attraversamenti dei Passaggi a Nord-Ovest e Nord-Est nel 2020

Nel 2020, Silversea opererà due incroci simultanei dei passaggi Nord-Ovest e Nord-Est, rispettivamente a bordo di Silver Cloud e Silver Explorer.
Nel primo caso si tratta di un viaggio di 24 giorni, con partenza da Kangerlussuaq per Nome il 21 agosto 2020, e toccherà le remote regioni della Groenlandia, del Canada e dell’Alaska. Il secondo, con il Passaggio a Nord-Est, partirà da Nome il 22 agosto e arriverà a Tromsø 25 giorni dopo, portando gli ospiti a immergersi negli splendidi paesaggi mozzafiato di Alaska, Russia e Norvegia. Entrambi promettono una ricchezza di esperienze straordinarie in alcune delle regioni più remote del mondo.

Il pacchetto polare tutto compreso, che Silversea ha recentemente migliorato, arricchisce l’offerta artica della compagnia con una notte di soggiorno pre-crociera in hotel; volo nazionale quando richiesto dall’itinerario; esperienze a terra guidate ed escursioni con gli Zodiac; parka polare; hotel post-crociera diurno; e trasferimenti e movimentazione bagagli tra aeroporto, hotel e nave.

silversea.com/luxury-expeditions-cruises

.

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!