MSC Crociere, nel 2021 il ritorno in Tunisia e in Turchia

La stagione estiva 2021 di MSC Crociere vedrà, tra le varie novità, il ritorno della compagnia a La Goulette (Tunisi) e a Istanbul (Turchia), oltre alla riconferma di Trieste come home port.

A partire dal 2021 il porto di Istanbul, in Turchia – che non compariva negli itinerari MSC dal 2016 per motivi di sicurezza a seguito del tentativo di colpo di stato nel paese – farà parte del nuovissimo itinerario di MSC Fantasia nel Mediterraneo orientale. La nave offrirà crociere di 10 giorni durante tutta la stagione estiva dal porto di Trieste con scali a Katakolon, Atene e Corfù (Grecia), Izmir e Istanbul (Turchia) ed ancora Bari (Italia). Oltre all’itinerario, la novità riguarda anche il ritorno dopo diverso tempo di una nave di classe Fantasia nel Mediterraneo Orientale, originariamente riposizionate in altre aree a seguito delle limitazioni di ingresso nel bacino di San Marco che aveva costretto l’utilizzo da parte di MSC di sole unità di classe Musica e Lirica.
Il porto di Trieste accoglierà la prima nave della flotta MSC già nel 2020, con le crociere nel Mediterraneo orientale della MSC Lirica, che prevedono soste a Malta e nella città siciliana di Siracusa.

Altro ritorno importante è La Goulette, il porto di Tunisi, che non vede una nave da crociera MSC da cinque anni, anno dell’attentato al Museo del Bardo. Dalla stagione estiva del 2021, MSC Poesia offrirà una serie di crociere settimanali in partenza da Genova con lo scalo di Tunisi, oltre a soste a Marsiglia (Francia), Barcellona (Spagna), Palermo e Civitavecchia.

msccrociere.it

.

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!