Princess Cruises sospende tutte le attività per 60 giorni

Un’altra compagnia ha deciso di sospendere temporaneamente tutte le attività. Si tratta di Princess Cruises, il cui Presidente ha annunciato l’interruzione delle sue operazioni per 60 giorni, quale “risposta proattiva alle circostanze imprevedibili che si stanno verificando dalla diffusione globale del COVID-19“.
Sono state quindi soppresse le partenze previste da oggi al prossimo 10 maggio di tutte le 18 navi della compagnia.

Assumendo questa importante iniziativa di sospendere volontariamente l’attività delle nostre navi – ha spiegato il presidente di Princess Cruises, Jan Swartz – è nostra intenzione rassicurare i nostri fedeli ospiti, i membri del team e gli stakeholder globali circa il nostro impegno per la salute, sicurezza e benessere di tutti coloro che navigano con noi così come di tutti quelli che intrattengono rapporti commerciali con noi e di tutti i Paesi e comunità che visitiamo in tutto il mondo. Sebbene si tratti di una decisione aziendale difficile, riteniamo che sia assolutamente quella giusta e in linea con i valori alla base della nostra azienda“.

Princess Cruises ha specificato che continueranno a svolgersi le crociere attualmente in corso e previste concludersi entro i prossimi cinque giorni, mentre le crociere in corso che originariamente erano previste concludersi oltre il 17 marzo, saranno terminate nella località ritenuta più conveniente per i passeggeri. 
Inoltre, la Compagnia offrirà ai passeggeri un voucher del valore pari a quello della crociera annullata, da utilizzare per una futura partenza a scelta, a cui si aggiungeranno ulteriori benefit per coloro che opteranno per questa possibilità.

.

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!