Silversea pronta a prendere in consegna la nuova Silver Origin

Nonostante il periodo non sia dei più favorevoli, Silversea Cruises si prepara a prendere in consegna la nuova Silver Origin. Il cantiere navale olandese De Hoop che l’ha costruita è riuscito infatti a ultimare le lavorazioni nonostante le misure di sicurezza adottate e il ridotto personale a disposizione, a causa dell’emergenza dal Covid-19.
La maggior parte degli operai coinvolti hanno deciso di proseguire le attività nonostante l’Azienda avesse offerto anche l’opzione di sospenderle. 
Nei giorni scorsi sono anche state svolte le consuete prove in mare, questa volta con controllo da remoto.
In particolare, per la prima volta nella storia della cantieristica, la prova di posizionamento dinamico è stata effettuata da remoto configurando e calibrando il sistema di posizionamento dinamico da San Pietroburgo, ad oltre 1.800 chilometri di distanza.

E’ la prima volta che un’operazione del genere viene completata a distanza durante le prove in mare“, ha sottolineato il direttore del cantiere navale olandese, Fre Drenth. “La calibrazione ha avuto successo e non è stato necessario più tempo del solito. Ciò dimostra che è possibile ottimizzare i sistemi di posizionamento dinamico da remoto e che, potenzialmente, in futuro si potrebbe risparmiare molto del tempo di viaggio degli ingegneri“.

Con una stazza lorda di 5.800 tonnellate e una capacità di 100 passeggeri e 90 membri di equipaggio, Silver Origin è la prima nave Silversea appositamente progettata per le Galapagos.

Sarà una delle unità da crociera più ecologiche mai realizzate, pensata per rispettare al massimo la destinazione e le sue ricchezze naturali e incontaminate. In particolare, vanterà un sistema di posizionamento dinamico, che verrà utilizzato per evitare che l’ancora causi danni quando la nave si troverà sopra fondali marini dall’ecosistema delicato.

.

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!