Royal Caribbean proroga lo stop alle crociere fino al 15 settembre 2020

Dopo l’iniziativa su base volontaria della Cruise Lines Inernational Association relativa alla proroga della sospensione delle crociere da parte delle compagnie americane aderenti, arriva da Royal Caribbean la conferma circa il prolungamento del fermo delle crociere almeno fino a metà settembre.

In Royal Caribbean la sicurezza e il benessere dei nostri ospiti e dei nostri equipaggi hanno sempre la nostra massima priorità. Dopo ulteriori consultazioni con i nostri partner della CLIA e in collaborazione con i centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie, abbiamo deciso di estendere il fermo delle nostre flotte fino al 15 settembre 2020. Il nostro obiettivo è di riprendere le attività il 16 settembre per la maggior parte delle navi“.

Oltre al fermo generale, ecco nel dettaglio ulteriori effetti della decisione comunicata:

  • gli itinerari in Canada sono sospesi fino al 31 ottobre 2020, a causa del divieto di ingresso delle navi da crociera imposto dal Governo locale;
  • il restyling di Explorer of the Seas è stato posticipato ad agosto 2020. Di conseguenza, le partenze originariamente programmate per quel mese sono state annullate;
  • In Danimarca proseguirà anche per i prossimi mesi la chiusura dei terminal crociere, ragione per cui sono state confermate le cancellazioni dei viaggi dell’8, 16 e 23 agosto a bordo di Jewel of the Seas, e la partenza del 21 agosto  a bordo di Brilliance of the Seas;
  • Le rotte verso Bermuda sono sospese fino al prossimo 31 ottobre;
  • Confermate le cancellazioni delle programmazioni fino al 30 settembre di Voyager of the Seas e fino a luglio 2020 di Spectrum of the Seas e Quantum of the Seas.

.

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!