Wärtsila e Studio Pastrovich firmano un accordo per sviluppare navi da crociera boutique sostenibili a propulsione ibrida

Il gruppo Wärtsilä ha firmato un accordo di collaborazione con l’architetto navale e yacht designer Stefano Pastrovich che prevede la progettazione di innovativi super-yacht sostenibili per il segmento delle crociere boutique.

Il progetto sarà caratterizzato da una combinazione integrata di propulsione ibrida e pannelli solari per un impatto ambientale minimo e un’elevata efficienza energetica.

Il concetto è costruito intorno ad un catamarano di 60 metri di lunghezza con una capacità massima di 36 passeggeri. Il livello di sostenibilità sarà tale da consentire l’accesso a porti che altrimenti sarebbero chiusi ai grandi yacht a motore.

Efficienza e prestazioni ambientali sono i pilastri fondamentali dell’approccio Smart Marine di Wärtsilä, che sottolinea la necessità di collaborare con partner di livello mondiale. Questo progetto racchiude tutte queste ambizioni, e non vediamo l’ora di sviluppare insieme a Stefano Pastrovich una soluzione totalmente integrata che combini efficienza energetica, sostenibilità e comfort a bordo“, ha spiegato Giammario Meloni, Senior Sales Manager di Wärtsilä Italia.

Wärtsilä è il partner ideale per questo progetto“, ha commentato Stefano Pastrovich, “poiché condividiamo la visione di essere i migliori in quello che facciamo. Mettendo insieme il nostro know-how architettonico e le nostre tecnologie marine, creeremo un mega-yacht design all’avanguardia nell’innovazione. Sono convinto che navi da crociera boutique di questo calibro potrebbero innescare una svolta nel mercato dei charter, attirando una nuova clientela di millenni e di veterani delle crociere“.

Wärtsilä ha una vasta esperienza nella propulsione ibrida e nel recupero di energia che sarà sfruttata nel nuovo progetto, e ha già lavorato con Pastrovich in altri progetti di successo. Tra questi, i 99m X-Vintage nel 2011 e i 101m X-Expedition nel 2017, un design innovativo che collega il mondo del Cruising e dei Superyacht. Combinando le tecniche costruttive modulari del primo con l’attenzione ai dettagli di lusso che contraddistingue il secondo, il design porta a nuovi livelli di privacy, sicurezza, esperienza di viaggio e responsabilità ambientale.

.

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!