Il Gruppo Ligabue torna ad essere armatore con la nuova nave fluviale Lady Diletta

Con la nuova nave Lady Diletta, il gruppo Ligabue, storica azienda veneziana specializzata nell’appalto navale, torna ad essere armatore, in questo caso nel business delle crociere fluviali.
Si è tenuta infatti nei giorni scorsi in Germania, la cerimonia di battesimo della nave, la prima fatta costruire direttamente dal gruppo italiano.

Con una lunghezza di 135 metri, Lady Diletta, costruita dai cantieri olandesi Teamco, è la più lunga unità in grado di navigare i fiumi europei. E’ destinata al tour operator controllato da Ligabue, Plantours&Partner, specializzato nel mercato tedesco.

L’evento di battesimo segna anche l’avvio della stagione crocieristica fluviale in Europa dopo il totale blocco legato alla pandemia di Covid-19.

Per il Gruppo Ligabue si tratta un’importante operazione di rafforzamento della divisione Cruise che in questi anni ha dato grandi soddisfazioni all’impresa, di pari passo con le strategie di espansione adottate e gli investimenti effettuati: dapprima con l’acquisizione nel 2006 di Plantours&Partners, quindi con il refurbished della nave oceanica MS Hamburg, completamente modernizzata, e infine con Lady Diletta” si legge in una nota.

L’amministratore delegato Inti Ligabue ha aggiunto: “In questi ultimi anni abbiamo investito ingenti capitali per rafforzare questo settore e migliorare la qualità. L’obiettivo è di continuare a investire anche nell’immediato futuro per consolidare lo sviluppo e garantire al pubblico la qualità di cui la Ligabue è stata sempre espressione, fedeli alla nostre radici e tradizioni”.

.

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!