Cruise and Maritime Voyages in rotta verso la chiusura

Dopo il triste epilogo di Pullmantur dello scorso giugno, è la volta oggi di Cruise & Maritime Voyages (CMV), passata in amministrazione controllata nel Regno Unito e destinata quindi a cessare definitivamente ogni attività. Medesima rotta, in Germania, per la compagnia tedesca controllata TransOcean.

Come prima conseguenza, tutte le partenze di entrambe le compagnie sono state cancellate.

Solo la scorsa settimana, CMV aveva confermato colloqui e trattative in corso per finanziamenti di salvataggio dell’ultimo minuto che poi però non si sono potuti perfezionare.

Non è noto ad oggi cosa accadrà alle flotte di navi dei due brand, che sono un mix di unità di proprietà e a noleggio.
CMV avrebbe inoltre dovuto accogliere nel 2021 la Pacific Aria e la Pacifi Dawn del brand P&O Australia.

Attualmente la flotta CMV comprende:

  • Astoria (550 posti letto, costruita nel 1948)
  • Astor (590 Posti letto, costruita nel 1987)
  • Vasco da Gama (1.266 Posti letto, costruita nel 1992)
  • Columbus (1.400 posti letto, costruita nel 1988)
  • Magallen (1.250 posti letto, costruita nel 1985)
  • Marco Polo (800 posti letto, costruito nel 1965)

.

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!