Princess Cruises proroga il fermo di alcune rotte fino al 15 dicembre 2020

A causa della continua situazione di emergenza legata al Covid-19 e alle conseguenti restrizioni sanitarie e di vari Paesi, Princess Cruises ha prorogato la sospensione delle sue attività sui seguenti viaggi:

  • Tutte le crociere in Australia a bordo di Majestic Princess, Regal Princess, Sapphire Princess, Sea Princess e Sun Princess sono state cancellate fino al 31 ottobre 2020;
  • Tutte le rotte in Asia, Caraibi, costa della California, Hawaii, Messico, Canale di Panama, Sud America e Antartide, Giappone e Sud Pacifico, sono state cancellate fino al 15 dicembre 2020.

Condividiamo la delusione dei nostri ospiti“, ha commentato Jan Swartz, Presidente Princess Cruises. “Attendiamo con impazienza il giorno in cui potremo tornare a viaggiare e dispensare felicità ai nostri clienti“.

Gli ospiti attualmente prenotati sui viaggi cancellati e che avessero già versato per intero il costo di crociera,  avranno la possibilità di ricevere un credito per una crociera futura pari al 100% della tariffa pagata, più un bonus aggiuntivo del 25%.
Per chi non avesse ancora provveduto a saldare il viaggio, Princess raddoppierà la quota versata, riconoscendo un credito pari al valore del deposito versato, più un ulteriore credito del medesimo valore che potrà essere utilizzato fino al 1 maggio 2022.
Per ricevere i crediti sopra specificati, non occorre nessuna particolare azione. 
In alternativa ai crediti, gli ospiti potranno richiedere un rimborso completo per tutti gli importi già versati compilando una richiesta online entro il prossimo 31 agosto 2020.

 

.

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!