NCL: proroga del fermo delle attività fino al 31 ottobre 2020. Estesa anche al 2021 la policy di cancellazione Peace of Mind

Il Gruppo Norwegian Cruise Line Holdings ha confermato ieri un’ulteriore proroga del fermo delle attività dei suoi tre marchi – Norwegian Cruise Line, Oceania Cruises e Regent Seven Seas Cruises -, fino al prossimo 31 ottobre 2020. Con l’intento di garantire la massima trasparenza, a partire da agosto la Società prevede di fornire un aggiornamento entro la fine di ogni mese in merito allo stato di sospensione delle attività, comprese eventuali estensioni.

Parallelamente allo stop, Norwegian Cruise Line ha anche esteso la sua policy di cancellazione Peace of Mind al 2021.

Gli ospiti che hanno prenotato crociere con data di imbarco tra il 1 gennaio 2021 e il 31 ottobre 2021 hanno ora la flessibilità di annullare la prenotazione fino a 15 giorni prima della partenza, ricevendo un rimborso completo sotto forma di credito di viaggio futuro, che può essere utilizzato su qualsiasi crociera fino al 31 dicembre 2022. La policy Peace of Mind, che consente anche di annullare la crociera fino a 48 ore prima dell’imbarco per le partenze del 2020, è stata inizialmente lanciata a marzo 2020 per rassicurare gli ospiti durante questo insolito periodo.

Ora più che mai, i viaggiatori sono alla ricerca di libertà e flessibilità e questa è proprio l’essenza di Norwegian Cruise Line“, ha affermato Kevin Bubolz, Managing Director Europe di Norwegian Cruise Line. “La nostra filosofia “Guests First” mette gli ospiti al centro di ogni decisione, esattamente ciò che stiamo facendo ora, consentendo loro di annullare il viaggio molto sotto data e rimandando il pagamento finale a soli 60 giorni dalla partenza. Riconosciamo l’incertezza che sentiamo tutti in questo momento ed è quindi fondamentale per noi che gli ospiti sappiano che abbiamo a cuore i loro migliori interessi“.

Siamo ottimisti per il futuro e continuiamo a impegnarci per garantire la sicurezza, la salute e il benessere dei nostri ospiti, dell’equipaggio e delle comunità che visitiamo“, ha affermato Bubolz. “Abbiamo recentemente annunciato la nostra partecipazione all’Healthy Sail Panel, composto da esperti di spicco che lavorano per far sì che la crociera rimanga uno dei modi più sicuri e più belli per esplorare il mondo. Con tutti i viaggi attualmente sospesi fino al 31 ottobre 2020, sfruttiamo al meglio questo tempo per concentrarci sugli standard di salute e sicurezza, continuando a guidare e innovare il settore, come abbiamo fatto negli ultimi 53 anni“.

Per ulteriori informazioni sulla policy Peace of Mind di Norwegian Cruise Line e sui suoi nuovi protocolli di salute e sicurezza, visitare www.ncl.com/peaceofmind.

.

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!