Le compagnie aderenti alla CLIA prorogano la sospensoine delle crociere fino a fine ottobre

Le compagnie di crociera aderenti alla CLIA (Cruise Lines International Association), hanno volontariamente prorogato la sospensione delle crociere negli Stati Uniti almeno fino alla fine di ottobre, a causa delle conseguenze ancora importanti in molti Paesi della pandemia di Covid-19.

L’associazione aveva precedentemente sospeso le operazioni fino al 15 settembre, mentre i centri americani per il controllo e la prevenzione delle malattie avevano prorogato il “no sail order” fino alla fine di settembre. Le ultime determinazioni spostano quindi il fermo delle attività di un ulteriore mese.

Questa è una decisione difficile in quanto riconosciamo l’impatto schiacciante che questa pandemia ha avuto sulla nostra comunità e su ogni altro settore“, si legge in una nota della CLIA.
In questa delicata fase, riteniamo sia prudente estendere volontariamente la sospensione delle operazioni negli Stati Uniti fino al 31 ottobre. Questa è una decisione difficile, tuttavia riteniamo che questa azione proattiva dimostri ulteriormente l’impegno dell’industria della crociera per la salute e la sicurezza pubblica. I membri della CLIA continueranno a monitorare la situazione con la consapevolezza che potranno valutare un’ulteriore sospensione entro il 30 settembre“.

.

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!