Royal Caribbean e NCL: l’Healthy Sail Panel fornisce le raccomandazioni utili per la ripresa delle crociere negli Stati Uniti

Il Panel di esperti medici e scienziati ingaggiati dai leader del settore crocieristico Royal Caribbean Group e Norwegian Cruise Line Holdings Ltd, hanno affermato che, lavorando su prevenzione e altre misure di sicurezza come il test agli ospiti e ai membri di equipaggio, i rischi per la salute pubblica associati alla pandemia possono essere controllati con successo a bordo delle navi da crociera.

L’Healthy Sail Panel ha presentato oggi le proprie raccomandazioni ai Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC), in risposta a una richiesta del CDC medesimo. Tali raccomandazioni saranno utilizzate per dar forma alle future linee guida in materia di salute pubblica e misure preventive per i viaggi sulle navi da crociera.

Il Panel è stato costituito a giugno da Royal Caribbean Group e Norwegian Cruise Line Holdings Ltd ed è composto da esperti riconosciuti a livello mondiale di medicina e ricerca medica, salute pubblica, malattie infettive, biosicurezza, ospitalità e operazioni marittime, che hanno applicato le migliori conoscenze disponibili in materia di salute pubblica, scienza e ingegneria per stilare le raccomandazioni.

Il rapporto di oltre 65 pagine include 74 best practice dettagliate: dall’utilizzo dei test all’uso di protezioni facciali e procedure potenziate di sanificazione sulle navi e nei terminal.

Richard Fain, Chairman e Chief Executive Officer di Royal Caribbean Cruises e Frank Del Rio, Presidente e Amministratore delegato di Norwegian Cruise Line Holdings, hanno affermato che entrambe le società useranno le raccomandazioni del Panel per sviluppare dei nuovi dettagliati protocolli operativi, che saranno presentati al CDC e ad altre autorità internazionali per la revisione e l’approvazione; una tappa importante nel processo di ripresa della navigazione globale.
Il lavoro del Panel è stato condiviso in modo collaborativo per permettere anche ad altri di includerlo nei propri protocolli. 

L’Healthy Sail Panel ha identificato cinque aree di interesse su cui ogni operatore crocieristico dovrebbe focalizzarsi per migliorare la salute e la sicurezza dei passeggeri e dell’equipaggio e ridurre il rischio di infezione e diffusione del COVID-19 sulle navi da crociera:

1) Test, screening e riduzione dell’esposizione;
2) Sanificazione e ventilazione;
3) Piano d’emergenza, risposta alle criticità ed esecuzione;
4) Pianificazione delle escursioni a destinazione;
5) Mitigazione dei rischi per i membri dell’equipaggio.

Per ogni categoria, l’Healthy Sail Panel ha creato raccomandazioni pratiche e operative per affrontare specifici problemi di sicurezza. Tra le raccomandazioni ci sono strategie chiave come:

  • Adozione di misure aggressive per impedire al SARS-CoV-2 di entrare in una nave attraverso una solida istruzione, screening e test sia dell’equipaggio sia dei passeggeri prima dell’imbarco;
  • Riduzione della trasmissione tramite strategie di gestione dell’aria e pratiche di sanificazione potenziate;
  • Implementazione di piani dettagliati per affrontare qualsiasi caso positivo a bordo, come i piani di emergenza per il trattamento a bordo, l’isolamento, la rapida evacuazione e il rimpatrio;
  • Attento controllo delle escursioni a terra;
  • Protezione avanzata per i membri dell’equipaggio.

Il rapporto completo dell’Healthy Sail Panel può essere trovato ai seguenti link: Royal Caribbean Group o Norwegian Cruise Line Holdings Ltd.

.

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!