Royal Caribbean, per la ripartenza nuovi centri medici specializzati a bordo

In occasione dell’imminente ripresa delle attività con la ripartenza di Quantum of the Seas da Singapore prevista per il prossimo mese di dicembre, Royal Caribbean ha aggiornato i propri protocolli di salute e sicurezza.
Nell’ambito del nuovo programma “Royal Promise”, la nave disporrà di più medici e infermieri a bordo, nonché di maggiori attrezzature.

La nuova area dedicata di bordo include centri di assistenza, in cui gli ospiti e i membri di equipaggio potenzialmente infetti potranno essere assistiti, lontani e separati rispetto all’assistenza prestata per patologie diverse dal coronavirus.

La nave ospiterà anche un addetto al controllo delle infezioni che avrà il compito di monitorare e coordinare l’attuazione del piano di controllo delle infezioni della compagnia.

Ogni medico di bordo, inoltre, avrà preventivamente ricevuto una formazione specifica obbligatoria sulla sindrome respiratoria acuta.

In caso di possibile necessità, l’ospite potrà segnalare la necessità di cure mediche immediate per telefono all’infermiere di turno. Il team medico valuterà le condizioni dell’ospite nel comfort e nella privacy della sua cabina e determinerà se è necessario un test specifico SARS-CoV-2.
Grazie alla rapida tracciabilità dei contatti avuti dal paziente per merito della tecnologia di bordo, la compagnia sarà anche in grado di avvisare gli ospiti eventualmente entrati in contatto prolungato con il paziente.

L’eventuale test, il trattamento e il viaggio di rientro a casa in seguito ad accertamento di Covid-19, sono gratuiti per ogni passeggero fino all’importo di 20 mila dollari americani. Il passeggero che dovesse risultare a bordo positivo, così come i suoi compagni di viaggio eventuali, riceveranno un rimborso del 100% del prezzo di crociera.

Quanto sopra è ad oggi garantito solo per i clienti che prenotano il viaggio prima del 30 novembre. I protocolli di salute e sicurezza individuati sono soggetti a modifiche senza preavviso in base all’evolversi della situazione e agli standard di salute pubblica, oltre che alle regolamentazioni governative.

 

.

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!

Filippo

Cruise blogger, amante del mare, degli orizzonti infiniti e dei tramonti infuocati. Il primo viaggio in nave nel 1988 è stato un vero e proprio colpo di fulmine. Da allora, oltre 40 crociere all'attivo trascorse a bordo di numerose navi e compagnie. Blogger per passione, ogni esperienza rappresenta per me una nuova avventura da vivere con entusiasmo. Viaggiare allarga la mente e lo spirito, farlo per mare ci avvicina a noi stessi.