AIDA Cruises chiede aiuti di Stato per 400 milioni di euro

AIDA Cruises ha presentato una domanda di aiuti di Stato a valere sul Fondo di stabilizzazione economica tedesco. Secondo le informazioni di stampa locali, si tratterebbe di un prestito di circa 400 milioni di euro, richiesto da un consorzio bancario che comprende la banca di investimento Goldman Sachs e la statunitense JP Morgan e che prevede la garanzia del governo federale.
In Germania, i cantieri MV Werften, TUI e Lufthansa hanno già ricevuto nelle settimane scorse analoghi aiuti.

Dal canto suo, AIDA Cruises ha confermato colloqui in corso con il governo federale. La compagnia è controllata dall’italiana Costa Crociere ed entrambe fanno parte del primo gruppo crocieristico al mondo Carnival Cruises. 
Lo scorso 30 ottobre, dopo un’iniziale ripresa delle attività in Italia, AIDA aveva dovuto sospendere tutte le crociere programmate per il mese di novembre, in seguito alle ulteriori restrizioni introdotte alla vita pubblica e ai viaggi dal governo federale della Germania come misura per limitare la diffusione del Covid-19..

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!