Disney ritarda di due anni il debutto di due nuove navi

Disney Cruise Line ha preso la difficile decisione di rimandare il varo della sua sesta e settima nave, rispettivamente, dal 2022 al 2023, e dal 2024 al 2025.

Ad annunciarlo è stato il CEO della compagnia Bob Chapek durante la recente presentazione dei dati finanziari trimestrali della società.
Chapek ha attribuito la scelta alla necessità di approfondire e adattarsi alle ultime linee guida emanate dai centri statunitensi per la prevenzione e il controllo delle malattie (CDC) che ha definito come “abbastanza articolate”.

Esse comportano degli ostacoli davvero complessi non solo in termini di test da somministrare ai passeggeri che ospiteremo a bordo delle navi, ma anche di un articolato processo obbligatorio che dovrà certificare le nostre navi e i nostri viaggi“, ha commentato. “Ciò comporterà necessariamente ritardi importanti rispetto a quanto avevamo inizialmente sperato come riavvio delle nostre attività“.

Le due unità sono entrambe gemelle di Disney Wish, quinta nave della compagnia nonché la prima della flotta ad essere alimentata a gas naturale liquefatto e il cui debutto è già stato posticipato dalla fine del 2021 all’estate 2022 per i ritardi accumulati dai cantieri tedeschi Meyer Werft legati alla pandemia globale di Covid-19.

Ci aspettiamo che il mondo torni alla normalità per allora e prevediamo di tornare a divertirci, cercando di soddisfare la domanda di quelle navi. E pensiamo anzi che ci sarà così tanta domanda che non ci aspettiamo di avere problemi in termini di prenotazioni“, ha poi concluso il manager.

.

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!