Virgin Voyages, Carnival, Cunard: nuovi rinvii nella ripartenza delle crociere

Proseguono le incertezze sui tempi e modalità di ripartenza delle crociere negli Stati Uniti e, più in generale, delle compagnie americane.
La situazione sanitaria globale e l’attuale politica statunitense rendono di fatto il contesto ancora difficoltoso e con tempistiche incerte.
Da qui le recenti dichiarazioni di alcune compagnie riferite a nuovi ritardi nella ripartenza delle crociere.

Carnival Cruise Line

Carnival ha definito piani di bacino di carenaggio per tre delle sue navi e, come parte integrante del suo piano di ripartenza nel 2021, rinvierà l’entrata in servizio di queste navi fino a quando i lavori non saranno completamente terminati.

In una comunicazione agli ospiti e agli agenti di viaggio, la compagnia ha comunicato di aver cancellato le crociere di Carnival Magic fino al 24 settembre 2021; le crociere di Carnival Paradise fino al 31 maggio 2021; le crociere di Carnival Valor fino all’11 settembre 2021.

Come consuetudine, gli ospiti avranno la possibilità di ottenere un credito per una crociera futura pari al 100% dell’importo versato, oltre ad un credito da spendere a bordo, o in alternativa un rimborso completo.

Virgin Voyages

Nuovo slittamento anche per la neonata Virgin Voyages e la sua nuova Scarlet Lady, il cui debutto è ora previsto per la primavera 2021, con primi itinerari caraibici a maggio in partenza da Miami.

Inoltre, anche la gemella Vailant Lady, attualmente in costruzione, non debutterà più in Europa durante l’estate, bensì ai Caraibi il 14 novembre 2021.

La decisione di riprogrammare le prossime date di ripartenza, testimonia l’impegno del marchio nel dare priorità alla salute e al benessere dei suoi marinai e dell’equipaggio, la cui sicurezza è sempre al primo posto“, si legge in una nota. “Virgin Voyages è costantemente incoraggiata dagli sviluppi positivi relativi ai vaccini negli Stati Uniti e all’estero, ma riconosce anche le attuali sfide significative nella lotta alla diffusione del virus“.

Cunard Line

Nella stessa direzione anche Cunard che ha prolungato il suo totale fermo delle attività. 

In particolare, le crociere a bordo di Queen Mary 2 sono state cancellate fino al 28 maggio 2021 e quelle a bordo di Queen Elizabeth fino al 4 giugno 2021. Le partenze di Queen Victoria rimangono invece inalterate e dovrebbero riprendere il 17 maggio 2021.

Gli ospiti interessati dalle cancellazioni riceveranno un credito per una futura crociera pari al 125% dell’importo già versato, da utilizzare entro la fine di dicembre 2021 su un qualsiasi viaggio delle programmazione disponibile.

Siamo estremamente dispiaciuti di dover prolungare la nostra pausa e consapevoli della delusione che questa decisione causerà. Sappiamo quanto sia desiderata la pianificazione di una vacanza e ci scusiamo di dover far attendere ancora un po’ i nostri ospiti“, ha dichiarato Simon Palethorpe, Presidente Cunard.
Non vediamo l’ora che arrivi il momento in cui potremo nuovamente accogliere i nostri ospiti a bordo“.

.

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!