Ponant ottiene il via libera per la ripresa delle crociere in Nuova Zelanda

La compagnia francese Ponant ha ottenuto dalle autorità pubbliche neozelandesi l’approvazione condizionale per far riprendere alla sua nave Le Lapérouse, a partire da febbraio 2021, le attività crocieristiche esclusivamente nelle acque della Nuova Zelanda e unicamente per la popolazione locale

Ponant, insieme alla sua controllata Paul Gauguin Cruises, hanno operato complessivamente oltre 60 crociere negli ultimi sei mesi, con otto delle loro 11 navi operative in Francia, Islanda, Artico, Russia, Corsica, Sardegna e Polinesia Francese.

 La nostra eccitazione è doppia. In primo luogo per avere l’opportunità e il privilegio tornare ad offrire crociere in Nuova Zelanda, consentendo l’esplorazione di alcune delle parti più remote e inaccessibili di quel paese, così ricche di bellezze naturali e fauna straordinaria. In secondo luogo per supportare i nostri partner e fornire vantaggi economici alla Nuova Zelanda“, ha commentato Sarina Bratton, Presidente regione Asia-Pacifico di Ponant.

Anche se attualmente in Australia non possiamo viaggiare a livello internazionale, sono molto contenta che Ponant sia ancora una volta in grado di offrire spedizioni locali in Nuova Zelanda. Questo è un importante passo avanti e ci porta più vicini al momento in cui i confini riapriranno e potranno ripartire anche le crociere in Australia, e al momento in cui saremo in grado di confermare il ritorno delle nostre piccole navi da spedizione di lusso“.

.

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!