Royal Caribbean presenta a Genova i dati dell’Osservatorio Crocieristico Territoriale Italiano ed annuncia la nuova stagione mediterranea

Royal Caribbean Italia ha presentato ieri, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo S. Giorgio a Genova, i dati dell’Osservatorio Crocieristico Territoriale Italiano (OCTI) nato dalla collaborazione con la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi Genova.

.

Nella foto: Gianni Rotondo, direttore generale Royal Caribbean Italia; Gian Battista D'Aste, segretario generale dell'Autorità Portuale di Genova; Lara Penco, responsabile OCTI.

.

Numerosi studi condotti sul valore delle crociere si limitano alla sola valutazione della spesa e risultano essenzialmente incentrati sulla stima delle spese dirette delle compagnie e dei passeggeri che scendono a terra.

In realtà il valore di uno scalo per il porto toccato investe aspetti legati anche alla valorizzazione del territorio presso un pubblico vasto, spesso internazionale.

.

.

Di questi aspetti si è occupato l’OCTI, stimando l’impatto di Royal Caribbean su Genova in termini di:

a) spesa sul territorio: uno scalo dissemina valore sul territorio poiché coinvolge soggetti diversi appartenenti alla filiera crocieristica (trasportatori, agenti, porti, operatori turistici locali, ecc.) e perché i croceristi a terra spendono;

b) valorizzazione a livello globale del territorio toccato dalle navi

.

I risultati (clicca qui per scaricare il documento in formato pdf), oltre ad avere una valenza conoscitiva, assumono altresì una valenza utile per le Amministrazioni Locali in termini di indicazioni di punti di forza e di debolezza della città quale destinazione turistica e crocieristica presso un pubblico globale.

.

Gianni Rotondo, Direttore Generale Royal Caribbean Italia

.

Intanto, a Genova tutto è già pronto per un’altra grande stagione firmata Royal Caribbean!

Tre saranno le protagoniste: oltre a Mariner of the Seas, quest’anno approderanno sul porto ligure per la prima volta anche due gemelle della pluripremiata Classe Solstice di Celebrity Cruises, marchio premium per le vacazne del Gruppo Royal Caribbean: Celebrity Eclipse e Celebrity Silhouette.

..

Mariner of the Seas

.

Mariner of the Seas farà scalo nell’home-port genovese, da giugno a settembre, ben 15 volte, il doppio rispetto al 2011, per un totale di circa 57.000 passeggeri movimentati durante bellissimi itinerari di 7 notti nel Mediterraneo Occidentale che toccheranno alcune delle città più suggestive del Mare Nostrum: Cannes (Francia) – sostituita da Ajaccio (Corsica) nelle partenze del 10 giugno, 15 luglio, 19 agosto e 9 settembre – la cosmopolita e dinamica Barcellona (Spagna), Palma di Maiorca (Isole Baleari) e Valencia (Spagna), famosa per le splendide architetture e città degli sport del mare dopo aver ospitato la famosa America’s Cup nel 2007.

.

.

A bordo di Mariner of the Seas gli ospiti vengono accolti in ambienti eleganti e sorprendenti combinati a un servizio eccellente, garantiti dal rapporto personale di bordo/ospite e spazio/ospite tra i più elevati del mondo delle crociere. Mariner of the Seas presenta tutte le esclusive della moderna Classe Voyager di Royal Caribbean International, la classe di navi che a partire dalla metà degli anni ’90 ha rivoluzionato l’intera industria crocieristica, con una parete per il freeclimbing, un campo da basket dalle dimensioni regolamentari, un simulatore interattivo di golf, un minigolf, un percorso jogging, un percorso per pattinaggio in linea e lo Studio B e un Palaghiaccio con ghiaccio vero, che la sera si trasforma ed ospita spettacoli incredibili.

Tra le altre sorprese che Mariner of the Seas riserva agli ospiti: ben sette ristoranti e la Royal Promenade, perfetta per chi vuole rilassarsi e fare shopping fra bar, pasticcerie, caffè, gioiellerie, negozi di abbigliamento, profumerie e addirittura un negozio di fiori freschi aperto 24 ore su 24.

.

La Royal Promenade a bordo di Mariner of the Seas - clicca la foto per ingrandire

.

Mariner of the Seas a parte, la prima nave a toccare quest’anno il capoluogo ligure sarà il 20 maggio Celebrity Eclipse di Celebrity Cruises, come tappa di una bellissima crociera di 14 notti nel Mediterraneo in partenza da Southampton, in Inghilterra.

Celebrity Silhouette chiuderà invece la stagione il 3 dicembre 2012, prima di partire alla volta di una meravigliosa crociera transatlantica di 15 notti fino nelle calde acque della Florida.

.

.

In totale saranno quindi 3 le navi che transiteranno a Genova nel 2012 movimentando circa 70.000 passeggeri, ben 43.000 in più rispetto all’anno precedente, con un aumento del ritorno economico sull’indotto dell’intero territorio.

.

Il capoluogo ligure è al centro delle nostre strategie di crescita – ha dichiarato Gianni Rotondo, direttore generale di RCL Cruises LTD Italia – Con il raddoppio degli scali di Mariner of the Seas e l’arrivo di due unità di Classe Solstice di Celebrity Cruises, intendiamo promuovere Genova, sede storica delle nostra compagnia in Italia, come meta turistica e punto di partenza per scoprire una regione ricca di storia e di cultura” .

.

Non solo Genova, ma tutta la Liguria si conferma approdo privilegiato per le navi del Gruppo: il 28 maggio la piccola Azamara Quest di Azamara Club Cruises farà scalo nell’esclusiva Portofino; il 19 luglio Grandeur of the Seas toccherà La Spezia, infine il 3 e 4 settembre Azamara Journey, seconda, esclusiva gemella di Azamara Club Cruises, arriverà a Portofino e Portovenere.

.

.

.

.