Hapag-Lloyd Cruises apre la nuova stagione 2012/2013 in Antartico.

Hapag-Lloyd Cruises ha dato il via ieri, 11 novembre, alla nuova stagione antartica 2012-2013 con la prima spedizione della MS Bremen. Da Montevideo, la nave, che ha una capacità massima di 164 ospiti, è salpata in direzione delle isole Falkland e delle Orcadi, a Sud della Penisola Antartica. Anche l’Hanseatic, altra unità della flotta Hapag-Llloyd, seguirà simili rotte a partire dal prossimo dicembre.

Per molti ospiti una spedizione antartica significa realizzare un sogno che potrebbe essere stato pianificato per un lungo periodo di tempo. Al fine di garantire pertanto che la spedizione diventi un’esperienza unica ed indimenticabile, raccogliere in anticipo quante più informazioni possibili su questa destinazione, è altamente raccomandato.

L’Antartico è classificato tra gli ecosistemi più sensibili e delicati al mondo ed è sotto speciale protezione ecologica. Le spedizioni delle due navi Hapag-Lloyd – Bremen e Hanseatic – utilizzano già da diverso tempo,  ancora prima dell’entrata in vigore di una legge ad hoc del 2011, il carburante in assoluto più compatibile con l’ambiente delle regioni polari. Al di là di questo, uno specifico codice di condotta per l’Antartide stabilisce linee guida di comportamento per tutti i visitatori.

Questi comprendono ad esempio la cura e tutela dei muschi, licheni e vegetazione locali oltre al rispetto di una distanza di sicurezza dagli animali (cinque metri nel caso di pinguini). L’insieme di queste regole di condotta sono dettagliatamente illustrate a bordo da docenti con pluriennale esperienza di vita vissuta in quei luoghi.

Occorre prendersi del tempo quando si decide di vistare l’Antartide, perché non è possibile esplorare una simile destinazione, unica al mondo, con una sola crociera di una settimana. Per chi volesse vedere di più e più in profondità, dovrebbe pianificare almeno due settimane“, raccomanda Mark Behrend, Comandante della Bremen, che è stato in Antartico più di 30 volte.

La scelta della rotta da seguire è decisiva per un’esperienza di intensa esplorazione. Soltanto navi di piccole dimensioni e con pochi passeggeri possono soddisfare al meglio le condizioni per gli sbarchi. Con il Bremen ed i suoi 12 gommoni, siamo in grado di offrire esperienze ravvicinate con la natura ed opportunità ideali per osservare le specie animali locali.

Solo le navi passeggeri con la più alta classe E4 sono in grado di avventurarsi realmente a fondo dell’Antartico e di muoversi in massima sicurezza a Sud del Circolo Polare Artico. Oltre alla classe della nave, è di fondamentale importanza avere a bordo un management ed un equipaggio esperti della navigazione tra i ghiacci“, ha aggiunto il Comandante Behrend.

Tra le principali spedizioni disponibili – il consiglio è quello di prenotare sempre con largo anticipo, specie se a bordo di navi di piccole dimensioni, con una capacità massima inferiore alle 200 persone – Hapag-Lloyd Cruises suggerisce:

– Tour in gommone lungo Paradise Bay e camminata a piedi sul Continente antartico;

– Sbarco in Sud Georgia per ammirare colonie di centinaia di migliaia di pinguini;

– Bagno nelle sorgenti calde di Deception Island;

– Osservazione delle balene;

– Crociera lungo gli iceberg e le tavole di ghiaccio;

– Visita di una stazione scientifica;

– Sbarco a Cape Horn.

Esempio di crociera: Spedizione di semi-circumnavigazione dell’Antartico a bordo di MS Hanseatic, da Ushuaia/Argentina a Bluff/Nuova Zelanda. Partenza il 25 Gennaio 2014 e sbarco il 21 Febbraio 2014, 26 giorni con quote a partire da Eur 17.120 a persona (quota crociera), incluso volo charter da Buenos Aires a Ushuaia.

.

Per maggiori dettagli: www.hl-cruises.com