Regent: tour virtuali a 360 gradi per celebrare il primo compleanno di Seven Seas Explorer

Ha da poco compiuto un anno di vita Seven Seas Explorer, ammiraglia del luxury brand statunitense Regent Seven Seas Cruises, considerata la più lussuosa nave da crociera mai costruita. Fin dal suo lancio nel luglio del 2016, con il battesimo monegasco da parte della principessa Charlene, questa stupefacente unità ha stabilito un nuovo standard per le crociere di lusso: per celebrare al meglio il suo primo compleanno, la compagnia armatrice ha pertanto sviluppato una serie di tour virtuali a 360 gradi di alcuni dei suoi favolosi ambienti, visualizzabili sul proprio sito (di seguito i link).

Seven Seas Explorer, Regent Seven Seas Cruises

Regent Seven Seas Cruises, conosciuta in tutto il mondo per il suo marchio di fabbrica della Most Inclusive Luxury Experience, invita quindi tutti i viaggiatori, virtuali e non, a esplorare le sontuose suite della sua ammiraglia, tra cui la sbalorditiva Regent Suite, i suoi eleganti ristoranti e i raffinati spazi pubblici di bordo.

“La grande maestria nella costruzione e la meticolosa cura per i dettagli alla base di Seven Seas Explorer sono innegabili”, ha dichiarato Jason Montague, presidente e CEO della compagnia. “Battezzata lo scorso anno a Montecarlo e vicina al traguardo delle 40 crociere, Seven Seas Explorer è andata oltre tutte le aspettative, grazie a ciascun singolo membro dell’eccezionale staff di bordo ed equipaggio che ogni giorno fornisce il servizio altamente personalizzato per cui Regent è rinomata. Se non avete ancora avuto l’opportunità di salpare a bordo di Seven Seas Explorer, si tratta di una grande opportunità per capire cosa vi siete persi.

Atrio principale e lounge

Seven Seas Explorer, Regent Seven Seas Cruises

Gli ospiti vengono accolti nell’atrio principale in occasione dell’imbarco, e l’effetto “wow” è sicuramente garantito: una meravigliosa pavimentazione in marmo a intarsi circolari segna il cuore della nave e si trova a pochi passi da due grandiose scalinate gemelle, che attirano lo sguardo verso l’alto in direzione di uno stupefacente candelabro di cristallo che svetta sopra il salone. Si può accedere al sontuoso Compass Rose, il più grande ristorante di specialità in mare, raggiungere il ponte superiore e sostare per una bevuta virtuale al Café, passeggiare nel nuovo Meridian Lounge o ancora visitare il Canyon Ranch SpaClub. Fra un lounge e l’altro, i visitatori possono inoltre contemplare la migliore collezione d’arte mai custodita su una nave da crociera.

Tour virtuale dei ponti 4 e 5

Suite di bordo

Regent Suite, Master Bedroom, Seven Seas Explorer, Regent Seven Seas Cruises

I 375 spaziosi alloggi della nave vanno dalla “piccola” Deluxe Veranda Suite da poco più di 28 metri quadri fino alla sbalorditiva Regent Suite da oltre 410 metri quadri, dotata di due camere da letto e due bagni e mezzo. Ciascuna di queste sistemazioni offre un ambiente lussuoso e senza paragoni nel mercato, letti europei king-size impreziositi da sfarzose lenzuola e bagni oversize illuminati da ricchi marmi e piastrelle decorative. I fortunati (e benestanti) ospiti della Regent Suite, inoltre, hanno il privilegio di godere della migliore sistemazione mai concepita a bordo di una nave da crociera, che include una SPA privata all’interno dell’alloggio stesso con servizi illimitati e gratuiti forniti dal Canyon Ranch SpaClub di bordo. Un pianoforte Steinway Maroque progettato in esclusiva dal pluripremiato designer americano Dakota Jackson e un letto Savoir No. 1 del valore di 150mila dollari si aggiungono alla magnificenza della suite, mentre il suo impressionante balcone, che attraversa la nave a 270 gradi, offre agli ospiti una visuale pari quasi a quella dello stesso capitano dal ponte di comando.

Tour virtuale delle suite

Ristoranti di specialità

Seven Seas Explorer, Regent Seven Seas Cruises

Assieme a Seven Seas Explorer hanno fatto il loro debutto anche i due nuovi ristoranti di specialità della compagnia, il raffinato French Chartreuse e il pan-asiatico Pacific Rim. Il primo, il cui nome deriva dalle calde tonalità di colori dei pannelli di vetro che adornano i muri, incarna al meglio l’atmosfera di un raffinato ristorante parigino lungo la Senna. Il secondo, invece, accoglie i propri ospiti all’ingresso con una magnifica scultura di una ruota della preghiera in stile tibetano che si estende dal pavimento al soffitto, per poi avvolgerli in un ambiente a tonalità scure con tavoli decorati in legno e metallo e circondati da sedie tappezzate di cuoio pregiato. Gli ospiti della steakhouse firmata Regent Prime 7, invece, possono contemplare i numerosi Picasso appesi ai pannelli blu scuro bordati d’argento del lounge, mentre sprofondano su sontuose poltroncine in pelle in un’atmosfera che ricorda quella di un club londinese.

Tour virtuale dei ristoranti di specialità

rssc.com

.






.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!