NCL: pronta a tornare in Europa la Norwegian Star dopo due settimane in bacino di carenaggio

Norwegian Star, Norwegian Cruise LineE’ tornata in servizio nei giorni scorsi la Norwegian Star, nave della flotta di Norwegian Cruise Line, dopo due settimane trascorse in bacino di carenaggio, intervento pianificato prima dell’avvio della nuova stagione estiva che la vedrà impegnata in itinerari verso le capitali nordiche e i fiordi norvegesi.

Come parte del Programma Next di Norwegian Cruise Line, la Norwegian Star è la terza nave della compagnia a essere sottoposta a miglioramenti dal lancio del programma, avvenuto nel 2014. Tra le novità offerte, due ristoranti gratuiti, più scelta nel popolare ristorante asiatico Ginza e l’introduzione del primo 5 o’Clock Somewhere Bar di Norwegian.

I nostri ospiti possono vivere un’esperienza culinaria unica in mare, grazie al Freestyle Dining di Norwegian, e i nuovi ristoranti a bordo della Norwegian Star rendono ancora più semplice ed entusiasmante per i passeggeri godere della libertà e della flessibilità che soltanto una crociera Norwegian è in grado di offrire“, ha commentato Andy Stuart, President e Chief Operating Officer di Norwegian Cruise Line.

I fan di Jimmy Buffett e gli ospiti che desiderano rilassarsi, possono da oggi intrattenersi nel primo 5 o’Clock Somewhere Bar della flotta, proposto grazie a una collaborazione in esclusiva con il gruppo Margaritaville®, di proprietà del cantante e imprenditore statunitense. Il nuovo bar servirà margarita e “boat drinks”, come il “Who’s to Blame® Margarita“, LandShark Lagers ghiacciati e altre specialità, abbinati a esibizioni serali di musica dal vivo.

Inoltre, il celebre ristorante fusion asiatico della Norwegian Star, il Ginza, sarà disponibile a titolo gratuito, grazie all’eliminazione del supplemento di US $15. Oltre a un menu totalmente gratuito, il ristorante proporrà anche nuove e interessanti proposte alla carta come il Japanese Hot Rock Ishiyaki, disponibile con un piccolo supplemento, e un menu sushi sviluppato dall’esperto chef Yuki Ieto. I nuovi e gustosi piatti di sushi e sashimi, come il Sashimi Hamachi Poblano, il Ten Shades of Grey Roll e altre delizie, saranno serviti al sushi bar del ristorante e gli ospiti potranno anche scegliere quattro specialità di sushi direttamente da un nastro in movimento, il primo in assoluto nel settore crocieristico.

A bordo della Norwegian Star è stato poi introdotto anche il celebre O’Sheehan’s Neighborhood Bar & Grill, un ristorante gratuito, aperto 24 ore su 24, dove si possono consumare le tradizionali specialità da pub in un ambiente amichevole.
Il Moderno Churrascaria della nave, la steakhouse in stile brasiliano della compagnia, è stato ricollocato in un’ambientazione più intima sul ponte 13 mentre lo Sugarcane Mojito Bar, introdotto per la prima volta sulla Norwegian Getaway, è stato affiancato al nuovo ristorante.

Tra gli altri miglioramenti nelle aree pubbliche si segnalano: aggiornamenti al casinò e alla esposizione fotografica, nuovi tappeti e pavimentazione nelle aree destinate ai passeggeri, sostituzione delle finestre, miglioramenti alla cambusa e al ponte della piscina. Adottata in prima istanza dalla Norwegian Breakaway, l’innovativa segnaletica digitale di Norwegian è stata ora introdotta anche sulla Norwegian Star. I segnali interattivi su touch screen permettono agli ospiti di ordinare articoli di vario genere, ottenere indicazioni e prenotare tavoli ed escursioni a terra semplicemente attraverso la scannerizzazione della chiave della cabina. Tutto questo, garantisce ancora più libertà e flessibilità agli ospiti che possono così ideare la loro esperienza di vacanza ideale. 3

Durante il bacino di carenaggio, la nave è stata sottoposta anche a una serie di trattamenti tecnici. La nave ha ricevuto un aggiornamento idrodinamico Azipod e una vernice in silicone sullo scafo all’avanguardia al fine di migliorare ulteriormente l’efficienza dei consumi. Inoltre, beneficerà dell’aggiornamento dei sistemi di rilascio delle scialuppe di salvataggio e delle lance, della manutenzione dei propulsori e degli stabilizzatori e della sostituzione delle tubazioni di zavorra e sentina.

La Norwegian Star trascorrerà la stagione estiva dividendosi tra diverse crociere di 7 a 14 notti in partenza da Copenhagen, con destinazione le Capitali Baltiche e i Fiordi Norvegesi. L’itinerario di 9 notti nelle Capitali Baltiche farà scalo in destinazioni molto interessanti dal punto di vista culturale quali Warnemünde (Berlino), in Germania; Tallinn, in Estonia; San Pietroburgo, in Russia (due giorni); Helsinki, in Finlandia; e Stoccolma, in Svezia. Tariffe a partire da 1.129 Euro per persona.

.

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!

Filippo

Cruise blogger, amante del mare, degli orizzonti infiniti e dei tramonti infuocati. Il primo viaggio in nave nel 1988 è stato un vero e proprio colpo di fulmine. Da allora, oltre 40 crociere all'attivo trascorse a bordo di numerose navi e compagnie. Blogger per passione, ogni esperienza rappresenta per me una nuova avventura da vivere con entusiasmo. Viaggiare allarga la mente e lo spirito, farlo per mare ci avvicina a noi stessi.