Royal Caribbean, un 2017 ricco di novità

 

La stagione 2017 per Royal Caribbean International nel Mediterraneo si preannuncia ricca di itinerari e novità.
«Nonostante l’anno prossimo non ci sarà a disposizione la classe Oasis (che tornerà nel 2018 con la nuova nave sempre Classe Oasis) – sottolinea Gianni Rotondo, direttore generale Rcl Cruises per l’Italia – Royal Caribbean conferma i programmi e Celebrity annuncia con Reflection una nuova programmazione che comprende alternativamente il Mediterraneo orientale e occidentale. Tra i porti proposti ci saranno alcuni scali poco frequentati tra Italia, Francia e Spagna, un’occasione per scoprire nuovi porti. Si tratta di itinerari di 11 notti da proporre anche a chi ha a disposizione 21 giorni per visitare tutto il Mare Nostrum».

celebrity-solstice-celebrity-cruises

Il gruppo americano ha confermato di essere interessato alla gestione del porto di La Spezia. In particolare, la compagnia ha manifestato l’intenzione di entrare nella compagine di gestione del porto ligure..

Grande attesa per la quarta nave di classe Oasis che Rccl ha annunciato alcuni mesi fa e che sarà costruita in Francia. «Per ora sappiamo solo – conclude Rotondo – che la nave debutterà nel Mediterraneo e offrirà al mercato italiano la possibilità di scoprire il meglio dell’offerta Rccl. Per quanto riguarda i dettagli e le novità a bordo bisognerà attendere nuove comunicazioni». La prima stagione di Harmony of the Seas, l’ammiraglia della flotta, la nave più grande al mondo, è stata un successo: oltre al tutto esaurito a bordo, giudizi ottimi da parte della clientela.

 

Fonte: Travel Quotidiano

.


.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!