Crociere a Malta: passeggeri movimentati in rialzo nel 2017 rispetto al 2016. Italiani in pole

Interessanti cifre giungono dal National Statistics Office di Malta, che ha monitorato le presenze dei crocieristi sull’isola per quanto riguarda il 2016 e il 2017, raffrontando nello specifico gli ultimi trimestri dei rispettivi anni. Il risultato ha visto un incremento del 5,5% a vantaggio del 2017, per un numero totale di passeggeri movimentati, nel periodo di riferimento, che ha raggiunto le 187.280 unità.

Malta

Nel medesimo intervallo temporale, inoltre, si sono registrati 94 scali di navi da crociera, 9 in più del 2016. Nel 92,2% dei casi si è trattato di passeggeri in transito, per un totale di 172.601 unità. Sono 2.858, invece, i crocieristi che hanno visitato l’isola di Gozo, mentre 11.769 hanno trascorso almeno una notte a bordo della propria nave ormeggiata. Ogni unità che ha sostato a Malta ha trasportato in media 1.992 passeggeri, 96 in meno rispetto all’anno passato.

I visitatori dei Paesi membri UE hanno costituito il 67,3% del traffico complessivo: fra i maggiori mercati di riferimento spiccano Italia, Germania, Francia e Regno Unito. Il numero totale di viaggiatori extra-comunitari, invece, si è attestato a 61.267, 38,5% dei quali provenienti dagli Stati Uniti.

Su una base di genere, i passeggeri di sesso femminile hanno costituito il 53,9% del totale. La maggiore percentuale dei crocieristi rientra nella fascia d’età compresa fra 60 e 79 anni, seguita dalla fascia 40-59 anni.

Malta

Se si guarda alle cifre complessive del 2017, in ogni caso, si è verificato un incremento del 7% rispetto al 2016, con un totale di 670.135 passeggeri movimentati: fra questi, il 70,7% proviene dai Paesi membri UE. Il maggiore distacco è stato registrato dal mercato britannico, che ha visto un aumento di 5.707 unità.

I passeggeri di sesso femminile sono stati la maggioranza, raggiungendo le 356.802 unità. La maggior parte dei crocieristi ha un’età compresa fra i 60 e i 79 anni, per un totale di 254.242 unità, seguiti dalle 216.487 unità della fascia 40-59 anni.

Il 2017 ha visto 342 scali complessivi, con una media di 1.959 passeggeri per nave. Più soste rispetto al 2016 (316), ma un numero inferiore di passeggeri medi (1.981).

.


.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!

Davide

Classe 1985. Sono il bimbo che piangeva quando doveva scendere dal traghetto. "Take her to sea, Mr. Murdoch... Let's stretch her legs" (Titanic, J. Cameron, 1997).