Norwegian Spirit rientra in servizio completamente rinnovata

E’ rientrata in servizio nei giorni scorsi la rinnovata Norwegian Spirit dopo un intervento di restyling del valore di oltre 100 milioni di dollari.
La nave è uscita da un bacino di carenaggio a Marsiglia durato 43 giorni ed è arrivata a Civitavecchia con nuove caratteristiche, cabine aggiuntive, aree pubbliche rinnovate ed un nuovo disegno artistico sullo scafo.

Norwegian Spirit salperà ora per una serie di viaggi esotici di 17, 20 e 28 giorni che attraverseranno tre continenti: da Civitavecchia raggiungerà Dubai, per spingersi poi verso Città del Capo, in Sudafrica, prima di dirigersi verso il suo home port estivo di Atene, in Grecia.
Da qui proporrà, fino all’8 novembre 2020, una stagione di crociere di sette giorni verso isole greche, Turchia e Israele. I nuovi itinerari, che fanno seguito alla cancellazione della stagione originariamente prevista in Asia, includono numerosi scali con lunghe soste, tra cui Rodi, Mykonos, Santorini, Corfù; Istanbul (Turchia); Ashdod e Haifa (Israele); Limassol (Cipro), oltre a due nuovi porti per il brand, Patmos e Volos, in Grecia.

 

Come la più ampia rivitalizzazione di qualsiasi altra nave nella storia della Compagnia, i miglioramenti di Norwegian Spirit includono una Mandara SPA raddoppiata, completa di una nuova suite termale e area relax; un ampliato centro fitness; un nuovo ristorante Onda by Scarpetta. Le opzioni di ristorazione gratuite includono ora anche un’ulteriore ristorante principale, il Taste; il The Local Bar and Grill aperto 24 ore su 24; il punto di ristoro aperto tutto il giorno, il Garden Café. Completano l’offerta il Waves Pool Bar, la Bliss Ultra Lounge e la Spinnaker Lounge, nonché il rifugio per soli adulti Spice H2O, con due vasche idromassaggio e un bar dedicato, che si trasforma in area divertimento e di intrattenimento dopo mezzanotte.

.

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!