Float out in Germania per Odyssey of the Seas, prossima ammiraglia Royal Caribbean

Si sono svolte nel corso della giornata di sabato, presso il cantiere tedesco Meyer Werft di Papenburg, le operazioni utili per il float out di Odyssey of the Seas, prossima ammiraglia della flotta Royal Caribbean Intenrnational.
Nelle prime ore del mattino, la nave ha lasciato il molo coperto (padiglione 6) ed è stata trainata al molo esterno. Proseguiranno ora i lavori di allestimento degli esterni, così come l’installazione, per il tramite di una gru, del fumaiolo ed ancora l’esecuzione di una serie di test tecnici, propedeutici per le prove in mare aperto.

Seconda nave di classe Quantum Ultra, Odyssey of the Seas è lunga 347 metri e vanta una stazza lorda di 169.000 tonnellate.
Con una capacità di 5.000 ospiti, la nave è un’evoluzione di Anthem e Ovation of the Seas. Tra le sue caratteristiche, anche il concetto di nave nella nave: gli ospiti potranno prenotare una cabina ubicata all’interno di un’area speciale che proporrà spazi esclusivi per la ristorazione, aree lounge e piscine.

.

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!

Filippo

Cruise blogger, amante del mare, degli orizzonti infiniti e dei tramonti infuocati. Il primo viaggio in nave nel 1988 è stato un vero e proprio colpo di fulmine. Da allora, oltre 40 crociere all'attivo trascorse a bordo di numerose navi e compagnie. Blogger per passione, ogni esperienza rappresenta per me una nuova avventura da vivere con entusiasmo. Viaggiare allarga la mente e lo spirito, farlo per mare ci avvicina a noi stessi.