Carnival Cruise Line riparte a luglio negli Stati Uniti

Carnival Cruise Line conferma l’imminente ripartenza delle sue crociere dai porti americani. A tornare a salpare sarà inizialmente la Carnival Vista, da Galveston, il prossimo 3 luglio, a cui seguirà la Carnival Breeze il 15 luglio.

Le crociere sono riservate, per almeno il 95% dell’occupazione massima consentita, a passeggeri già completamente vaccinati da almeno 14 giorni prima dell’inizio del viaggio, in conformità con le attuali linee guida dei Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC).

Gli ospiti vaccinati non dovranno indossare obbligatoriamente le mascherine, né mantenere un distanziamento fisico minimo.

Allo stesso tempo, la compagnia ha anche anticipato che sarà in futuro in grado di ospitare un “piccolo numero” di ospiti non vaccinati, principalmente  bambini sotto i 12 anni ed altre limitate esenzioni.

Apprezziamo i progressi e il supporto per il nostro riavvio negli Stati Uniti dei CDC e della altre agenzie federali americane; tuttavia, gli attuali requisiti imposti per i passeggeri non vaccinati, renderanno difficile offrire l’esperienza di viaggio che i nostri ospiti si aspettano, soprattutto in considerazione del gran numero di famiglie con bambini che navigano con noi. Di conseguenza, la nostra alternativa al momento è quella di operare negli Stati Uniti durante il mese di luglio solo con ospiti vaccinati“, ha affermato Christine Duffy, Presidente Carnival Cruise Line.

Oltre a Carnival Vista e a Carnival Breeze, la compagnia prevede a breve anche di far ripartire anche Carnival Horizon da PortMiami. Sono ancora in corso con lo Stato della Florida le attività di finalizzazione dei protocolli specifici per queste partenze, per le quali Carnival fornirà maggiori dettagli nei prossimi giorni.

La compagnia provvederà infine a fornire a breve anche maggiori specifiche relativamente alle partenze di agosto.

 

.

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!