MSC Crociere presenta la VI edizione della Crociera della Musica Napoletana

MSC Divina ospiterà la speciale crociera dedicata alla canzone partenopea, in partenza il 22 Settembre da Bari

Nella cornice degli eleganti ambienti della nuova Ammiraglia MSC Preziosa, attraccata per l’occasione nel porto di Napoli, MSC Crociere ha presentato la VI edizione della Crociera della Musica Napoletana, un’iniziativa divenuta nel tempo un vero e proprio appuntamento dedicato alla valorizzazione del patrimonio artistico e culturale  del territorio partenopeo.

L’evento, inserito nel calendario ufficiale delle iniziative culturali cittadine patrocinate dal Comune di Napoli, si svolgerà quest’anno a bordo di MSC Divina dal 22 al 29 Settembre, durante una crociera nel Mediterraneo Orientale alla volta di alcune delle destinazioni più suggestive e con maggior valenza etnico-musicale dell’area: Bari, Katakolon, Izmir, Istanbul, Dubrovnik e Venezia.

Durante la conferenza stampa tenutasi a bordo, è stato presentato il ricco cast artistico che animerà la settimana di vacanza: a guidare la manifestazione Eddy Napoli, un’icona della più tradizionale voce napoletana nonché figlio d’arte (suo padre, Vincenzo De Crescenzo, è autore della celeberrima “Luna Rossa”) ed apprezzato solista de l’Orchestra Italiana di Renzo Arbore.

Oltre a lui, altre significative presenze: Fiorenza Calogero, interprete di un canto antico, viscerale, plebeo, ma colto e nobile al tempo stesso, già ammirata in “Passione”, il capolavoro di John Turturro; l’Ensemble Napulantica, interprete dei classici napoletani e nota per il forte coinvolgimento del pubblico durante i suoi spettacoli, attraverso l’utilizzo di strumenti simbolo della musica napoletana, quali chitarra, mandolino, tammorre, naccchere, fisarmonica e flauto traverso; il maestro Adriano Maria Poledro che illustrerà agli ospiti, durante la crociera, le tecniche per costruire e suonare le tammorre, tra i più popolari e tradizionali strumenti musicali del Sud Italia.

Lo speciale appuntamento a bordo di MSC Divina non sarà soltanto dedicato alle belle canzoni napoletane ma vorrà anzi costituire una visione d’insieme su tutto ciò che è espressione artistica partenopea e contemplerà anche le arti figurative e diversi approfondimenti della storia della musica locale.
Confermate, per quel che riguarda il mondo della pittura, le partecipazioni dei maestri Cuono Gaglione, pittore “brigante” dai forti risvolti identitari, protagonista di numerose esposizioni all’estero, e  Stefano Trapanese, specializzato nel riprodurre su tela i grandi del Seicento e del Settecento.

Infine, il professore Pasquale Scialò,  etnomusicologo dell’Ateneo “Suor Orsola Benincasa” e compositore per rassegne di cinema, teatro e musica, istruirà gli ospiti presenti sugli aspetti più reconditi della canzone napoletana e delle sue contaminazioni con altre culture mediterranee.

Quando si parla di cultura napoletana, è immediato il collegamento alla grande tradizione musicale della città, che ne è componente fondamentale nonché elemento peculiare” – ha dichiarato Francesco Manco, area manager Sud Italia di MSC Crociere. “Il successo della Crociera della Musica Napoletana, giunta quest’anno alla sua sesta edizione, dimostra ancora una volta come le ricche tradizioni offerte dal nostro territorio, unitamente all’immenso patrimonio artistico che lo contraddistinguono, possano rappresentare delle leve per attrarre nuovi flussi turistici, contribuendo a diffondere e a valorizzare in un modo nuovo il prodotto crociera”. “Iniziative come questa – conclude Manco – da un lato aiutano infatti a esportare la cultura partenopea a livello internazionale, consolidando così il forte legame che da sempre la Compagnia ha con la città, dall’altro consentono di promuovere il viaggio in crociera come esperienza composita che si declina in tanti valori: spettacoli con artisti di assoluto rilievo, animazione come nelle principali strutture ricreative, destinazioni uniche, gastronomia di qualità, arredi di design, cultura dell’ospitalità e assoluta attenzione ai dettagli”.

Mattatore della conferenza stampa, un travolgente e simpaticissimo Francesco Spinosa, Amministratore di Scoop Travel, agenzia ideatrice della  speciale crociera a tema. Tra gli altri relatori: Antonella Di Nocera, Assessore alla Cultura e al Turismo di Napoli; Fabrizio Cantella, Vicepresidente della Borsa Mediterranea del Turismo; Vincenzo Schiavo, Presidente di Assoviaggi e Confesercenti Campania. Tutti d’accordo nel promuovere le risorse della regione Campania, coinvolgendo i cittadini e gli enti locali, illustrando loro il ruolo di capitale culturale che Napoli ricopriva. E deve ritornare a ricoprire.

Per l’edizione 2013, è stata inoltre siglata una nuova partnership con Trenitalia che consentirà ai crocieristi di tutta Italia di raggiungere il porto di Bari usufruendo di vantaggiose offerte con sconti fino al 40%, una chiara dimostrazione di interesse da parte di una delle principali aziende nazionali che operano nel settore turistico e dei trasporti nei confronti dell’iniziativa ideata da Scoop Travel.

MSC Divina, nave che ospiterà l’evento, battezzata dalla leggendaria star del cinema Sophia Loren, offre 1.751 cabine, 30.000 metri quadrati di spazi pubblici, un casinò, sette ristoranti, 18 bar e lounges, cinque piscine (inclusa l’infinity pool), una pista da bowling, teatro, centro fitness, spa, internet café, sala conferenze, aree dedicate a bambini e ragazzi e infine MSC Yacht Club, l’esclusiva nave nella nave posizionata a prua sui ponti più alti, che propone ai propri ospiti 69 suite extra lusso con servizio maggiordomo 24h su 24, minibar di cortesia rifornito con una selezione di vini, bevande alcoliche, analcoliche, succhi di frutta e acqua, accesso privato alla spa e ristorante dedicato.

.

Photo gallery conferenza stampa:

Cincopa WordPress plugin

.

.

[box_light]

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!

[/box_light]